Leandro Pisano

Website

Progetti

Giugno
2014

Liminaria 2014

Liminaria 2014

23-28 giugno 2014
San Marco dei Cavoti e Molinara, Fortore

Utilizzando le chiavi di lettura dello storytelling digitale e partendo da un approccio metodologico in cui convergono diverse discipline (letteratura, sociologia, antropologia, economia) e differenti campi d’indagine (design, enogastronomia), Liminaria si propone di raccontare il territorio della regione rurale del Fortore beneventano attraverso il punto di vista privilegiato offerto dal suono.

Esso, in una visione più ampia che mescola linguaggi diversi, rappresenta uno strumento “pronto ad evadere dal proprio territorio più prossimo, senza però rinunciare all’idea di abitare da qualche parte” (F.Casetti), costruendo una dimensione che è “glocale” per eccellenza. In questa prospettiva, il suono rappresenta non più semplicemente un medium, quanto soprattutto uno strumento metodologico potente di esplorazione del territorio.

In questa prima edizione del progetto, l’esplorazione del paesaggio sonoro fortorino da parte delle artiste in residenza invitate a prendere parte a Liminaria, ha rappresentato la chiave di lettura fondamentale per raccontare storie di luoghi, persone, paesaggi, narrate attraverso la convergenza di modalità, linguaggi e strumenti differenti (video, fotografia e scrittura letteraria).

Nella fattispecie, Liminaria 2014 si è articolato in una settimana di residenza artistica (23-28 giugno) con la presenza due sound artist (Tessa Elieff e France Jobin) ed una scrittrice (Isabella Pedicini) nei due borghi fortorini di San Marco dei Cavoti e Molinara, in cui le artiste invitate hanno focalizzato la propria attenzione su una serie di elementi culturali, sociali, architettonici, naturalistici e del paesaggio, attraverso l’esperienza diretta dei luoghi e l’incontro con le comunità locali, al fine di riconoscere, raccontare e dar forma alla identità del territorio sul quale hanno lavorato.

I risultati della residenza sono stati presentati nel corso di una performance dal vivo tenutasi il 28 giugno a San Marco dei Cavoti, in cui le artiste hanno proposto la loro visione del territorio (ri)mediata da una sperimentazione estetica volta a narrare in maniera altra il territorio, rileggendolo attraverso i linguaggi delle arti sonore e della scrittura, nel tentativo di creare nuovi ambiti di senso.

artiste in residenza: Tessa Elieff, France Jobin, Isabella Pedicini
curatore: Leandro Pisano

Sito web/Blog

Archivio sonoro

Archivio video

Ottobre
2013

Calitri Temporary Orchestra

da febbraio a luglio 2013
Calitri, Irpinia

Calitri Temporary Orchestra
Calitri Temporary Orchestra è un progetto che mira a mettere in connessione le giovani generazioni che vivono nei territori rurali dell’Alta Irpinia, la locale tradizione musicale popolare ed i componenti della Banda di Calitri con le arti legate alle nuove tecnologie e la sensibilità di un artista proveniente dal mondo del sound design legato al cinema, il giapponese Yasuhiro Morinaga. Alla base del progetto, che si è svolto secondo la modalità di un vero e proprio laboratorio di residenza in situ, c’è l’idea di proporre una visione nuova della cultura locale, costruita attraverso la(...)+
Luglio
2012

In Limina Orbis

da maggio a luglio 2012
Campi Flegrei

In Limina Orbis
"In Limina Orbis" è un progetto di ricerca estetica e di comunicazione non convenzionale di uno dei territori più affascinanti e meno conosciuti del meridione d’Italia: i Campi Flegrei. Si tratta di un’area incredibilmente ricca dal punto di vista archeologico e naturalistico, nella quale insistono una serie di siti noti in tutto il mondo sin dall’antichità, nella mitologia e nella storia, come l’antica colonia greca di Cuma, la Solfatara, l’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, la città romana (oggi sommersa dal bradisismo) di Baia, la Piscina Mirabilis di Bacoli, Capo Miseno, il Lago d’Averno... "In(...)+
Giugno
2011

Irpinia Field Works

da giugno 2011 a giugno 2012
Irpinia

Irpinia Field Works
Con il progetto "Irpinia Field Works", i suoni, i paesaggi e le tradizioni proprie di un territorio rurale diventano segnali di un nuovo modo di visitare e fare esperienza dei "luoghi fuori luogo", sovente ai margini dei processi di sviluppo della società occidentale contemporanea, ma depositari di un’irrinunciabile patrimonio "sostenibile" dal punto di vista culturale ed ambientale. Alla base del progetto, vi è una ricerca centrata su un melting pot culturale che va ben oltre l’usuale territorio urbano, focalizzata sulla manipolazione di suoni ed immagini storiche ed etniche, e sulla(...)+
Luglio
2010

Interferenze 2010 - new arts festival

Rurality 2.0
dal 23 al 25 luglio 2010
Castello Ducale
Bisaccia

Interferenze 2010 - new arts festival
Interferenze è più di un festival di arti elettroniche: è l’incontro tra tecnologia, arte ed ambiente naturale. Attraverso performance audio/video, installazioni, dibattiti, workshop, Interferenze esplora i territori più avanzati dell’espressione artistica, e ne scopre le relazioni, inaspettate, originali, affascinanti con l’ambiente naturale, il cibo, la cultura tradizionale. Quest’anno, alla sua quinta edizione, Interferenze offre una narrazione inconsueta dell’ambiente naturale che, attraverso il paesaggio rurale, le terre periferiche e i "luoghi fuori luogo" intravede il senso ultimo di una(...)+
Luglio
2006

Interferenze 2006 - new arts festival

Naturalis Electronica
dal 3 al 5 agosto 2006
Selva del Duca
San Martino Valle Caudina

 Interferenze 2006 - new arts festival
Con l’edizione 2006, Interferenze, festival internazionale di suoni, arti visive e nuovi media, si immerge completamente nella zona montuosa del Partenio/Valle Caudina, che ospiterà le performance live, le installazioni, le proiezioni, i seminari ed il campeggio, gli artisti ed il pubblico, nella piena fusione dell’avanguardia artistica internazionale con gli splendidi scenari montani dell’entroterra campano. Interferenze si fonde quindi con il territorio. Le arti elettroniche e multimediali sono il motore dell’evento. Attorno ad esse si aggregano performance ed installazioni, eventi,(...)+
Agosto
2003

Interferenze 2003 - new arts festival

Particelle, frequenze, flussi - suoni e visioni della contemporaneità
Galleria Civica d’Arte Contemporanea (Ex Tabacchificio)
San Martino Valle Caudina
30, 31 agosto 2003

Interferenze 2003 - new arts festival
Il festival di new arts Interferenze è un evento internazionale ed interdisciplinare organizzato dall’Associazione Culturale Caudina Interzona (IT) che si occupa delle connessioni e delle interazioni tra nuovi media, suoni, arti e tecnologie. Interferenze è un luogo d’incontro tra visitatori, artisti e critici nazionali e stranieri. Attraverso la collaborazione tra istituti di ricerca ed istituzioni locali, nazionali ed internazionali, questo evento è finalizzato a realizzare una sinergia di pensiero tra diverse discipline inerenti le arti multimediali e le tecnologie. Interzona opera da(...)+
Giugno
2013

Barsento Mediascape

dal 17 al 22 giugno 2013
Puglia, territorio del Barsento (Alberobello, Castellana Grotte, Gioia del Colle, Noci, Putignano, Sammichele di Bari, Turi)

Barsento Mediascape
Barsento Mediascape è un progetto di residenza tenutosi nel mese di giugno del 2013, durante il quale gli artisti invitati hanno trascorso alcuni giorni nell’area del Barsento e dei Trulli, in Puglia, focalizzando la propria attenzione su una serie di elementi culturali, sociali, architettonici, naturalistici e del paesaggio, al fine di riconoscere, raccontare e dar forma alla identità del territorio di riferimento. L’idea alla base del progetto è quella di realizzare un esperimento che, attraverso le nuove frontiere dell’arte, della comunicazione e del design, riusca a narrare in maniera(...)+
Luglio
2012

FARM/Interferenze 2012

dall’1 all’8 luglio 2012
Tufo/Altavilla Irpina/Summonte/Torrioni

FARM/Interferenze 2012
FARM è un progetto che mira ad esplorare modelli, strumenti e linguaggi innovativi per la valorizzazione della ricchezza culturale, produttiva ed ambientale delle aree rurali. La prospettiva offerta da FARM non si è focalizza esclusivamente sul concetto di sviluppo territoriale, ma si lega anche all’analisi critica dell’economia, della cultura e della società nelle aree rurali, al fine di individuare modalità sostenibili ed innovative adatte ad integrare le potenzialità e le risorse di questi territori nei flussi della contemporaneità. FARM è insieme un evento, una residenza, un laboratorio ed(...)+
Maggio
2011

Suoni dal confine #1

20 maggio 2011
Spazio Thetis c/o Fondazione Thetis
Arsenale, Venezia

Suoni dal confine #1
Se consideriamo sia le aree rurali che le aree geografiche urbane, è inevitabile pensare agli spazi liminari come luoghi di transizione e contaminazione tra esterno ed interno, paesaggio urbano ed inurbano, uomo e territorio. Un processo relazionale, reale e simbolico, che sottende uno spazio praticato e mutevole. In tale prospettiva, il confine urbano diventa metafora del cambiamento definitivo, della trasformazione dei paesaggi sonori (“insieme di suoni autoctoni che appartengono ad un determinato luogo”, secondo la definizione di R.M.Schaefer) in scenari della mescolanza,(...)+
Giugno
2010

Sentieri Barocchi

Sant’Angelo dei Lombardi
18 giugno 2010

Sentieri Barocchi
Sentieri Barocchi è un progetto di sperimentazione culturale, estetica e performativa che si snoda attraverso una serie di eventi live, di workshop, di brevi residenze artistiche. Un percorso allestito tra i complessi monumentali più suggestivi dell’Irpinia, che ruota intorno all’immaginario dell’universo barocco, alla ricerca di connessioni inattese tra estetica delle nuove tecnologie e sensibilità barocca, tra le forme variegate delle arti elettroniche ed una stagione in cui la cultura occidentale sperimenta per la prima volta la definizione di uno spazio nuovo che “mostra ormai caratteri(...)+
Agosto
2005

Interferenze 2005 - new arts festival

Rumori, visioni e bit di campagna
Centro Storico (Piazza XX Settembre ed ex Mulino)
San Martino Valle Caudina
1,2,3 settembre 2005

Interferenze 2005 - new arts festival
Il festival di new arts Interferenze è un evento internazionale ed interdisciplinare organizzato dall’Associazione Culturale Interzona (IT) che si occupa delle connessioni e delle interazioni tra arti multimediali e screen-based, suoni, tecnologie e società. Interferenze è un luogo d’incontro tra visitatori, artisti e critici nazionali e stranieri. Attraverso la collaborazione tra istituti di ricerca ed istituzioni locali, nazionali ed internazionali, questo evento è finalizzato a realizzare una sinergia di pensiero tra diverse discipline inerenti le arti multimediali e le tecnologie.(...)+
Maggio
2013

Suonabene

da febbraio 2012 a maggio 2013
Benevento

Suonabene
Suonabene è un progetto di attraversamento sonoro della città di Benevento, ubicata nell’entroterra appenninico della Campania, nella parte meridionale della regione storica del Sannio, luogo di straordinarie stratificazioni storico-culturali e ricca di un patrimonio monumentale di ingente valore. Il progetto, indirizzato agli alunni del Liceo Classico e del Liceo Scientifico "G.B.De La Salle" di Benevento durante gli anni scolastici 2011-2012 e 2012-2013, è basato sull’idea che l’esplorazione attraverso il suono dei luoghi della propria città, in una prospettiva multidisciplinare che coinvolge(...)+
Maggio
2012

Suoni dal terzo paesaggio

Portobeseno festival
maggio 2012
Calliano/Castelbeseno - Trentino

Suoni dal terzo paesaggio
ll suono viene spesso marginalizzato, in una realtà (estetica) dominata dall’immagine, allo stesso modo in cui i luoghi abbandonati vengono trascurati a causa della loro inutilità in termini economico-funzionali. Accostarsi ai luoghi abbandonati attraverso la scoperta, l’ascolto, la registrazione dei suoni può dunque aprire scenari inattesi, dal momento che questi stessi luoghi possono rivelare, ad un’analisi approfondita, importanti "diversità ecologiche" se si pensa alla ricchezza di fonti acustiche che le registrazioni d’ambiente possono svelare. Si può parlare di una vera e propria(...)+
Novembre
2010

Mnemosyne

E-Artquake
dal 23 al 27 dicembre 2010
Carcere Borbonico
Avellino

Mnemosyne
“Mnemosyne” è il titolo del programma di sound art curato da Leandro Pisano ed inserito all’interno della collettiva “E-Artquake”, svoltasi presso il Carcere Borbonico di Avellino dal 23 al 27 dicembre 2010. All’interno di un evento nato a trent’anni di distanza dal terremoto in Irpinia per “connettere l’arte digitale con i temi della memoria, del trauma e della perdita di identità in seguito ad eventi catastrofici come i terremoti”, “Mnemosyne” si focalizza sulle riverberazioni del ricordo dell’evento sismico, nella percezione che di esso il territorio ha avuto e che si è modificata nel corso del(...)+
Gennaio
2007

Mediaterrae Vol.1

Irpinia Electronic Landscape
Montemarano e altre location irpine
19/23 febbraio 2007

Mediaterrae Vol.1
MediaTerrae Vol.1 - Irpinia Electronic Landscape" è sia un evento di promozione culturale e territoriale che una produzione audio\video prodotta e realizzata dal Gal Verde Irpinia in collaborazione con la film commission Media Terre. Il progetto si propone come un appuntamento programmato per discutere dello stato dell’arte della produzione audio-video in/per il territorio irpino, proponendo di anno in anno nuove tematiche, nuove visioni del territorio, quindi nuovi volumi. La prima edizione/produzione MediaTerrae prevede un progetto di residenza artisti, "Artist in Residence", un(...)+
Agosto
2004

Interferenze 2004 - new arts festival

Galleria Civica d’Arte Contemporanea (Ex Tabacchificio)
San Martino Valle Caudina
27, 28 agosto 2004

Interferenze 2004 - new arts festival
Il festival di new arts Interferenze è un evento internazionale ed interdisciplinare organizzato dall’Associazione Culturale Caudina Interzona (IT) che si occupa delle connessioni e delle interazioni tra nuovi media, suoni, arti e tecnologie. Interferenze è un luogo d’incontro tra visitatori, artisti e critici nazionali e stranieri. Attraverso la collaborazione tra istituti di ricerca ed istituzioni locali, nazionali ed internazionali, questo evento è finalizzato a realizzare una sinergia di pensiero tra diverse discipline inerenti le arti multimediali e le tecnologie. Interzona opera da(...)+